scegliere casaStai cercando casa e vorresti scegliere la casa ideale con: vista, spazio esterno abitabile, camere grandi, cucina abitabile, servita, prezzo basso e tanto altro.

Te lo dico subito: la casa perfetta non esiste e quindi sarà obbligatorio scendere a un compromesso con se stessi, cercando di capire cosa è veramente indispensabile e di cosa invece si può fare a meno.

L’acquisto di una casa è probabilmente il più importante della tua vita ma stranamente viene fatto più a livello emotivo che razionale, dopo oltre 10 anni che faccio l’agente immobiliare mi sono accorto che tante persone entrano in una casa e dicono: “E’ proprio la mia casa!”E firmano una proposta di acquisto.

Se quella casa è destinata alle vacanze è ovvio che la scelta può essere fatta in questo modo perché è importante che la casa trasmetta belle sensazioni piuttosto che abbia altre caratteristiche ma se in quella casa ci dovrai vivere per molti anni è importante che oltre a sentirtici bene dentro tu valuti anche pro e contro della decisione per non trovarti poi nella situazione di doverla cambiare dopo pochi anni.

Partiamo da una considerazione: per scegliere la casa, è sbagliato andare in giro a fare turismo immobiliare per …… “vedere cosa c’è sul mercato e poi decidere”.

Così come è sbagliato vedere più case possibile per poi scegliere, perché in questo modo crei confusione nella tua mente e perdi di vista alcune cose che potrebbero rivelarsi importanti.
scegliere casa 1La prima domanda che ti devi porre quando devi scegliere la casa è: quanto posso spendere?

E’ una domanda cruda e diretta ma è la base di partenza per ogni acquisto che una persona vuole fare, ho visto persone che piangevano perché avevano trovato la casa dei loro sogni ma non potevano comprarla perché la banca erogava € 100.000 e la casa dei loro sogni, comprese le spese, costava € 120.000.

E’ fondamentale, prima ancora di accendere il computer per navigare alla ricerca della tua prossima casa andare in banca o da un mediatore creditizio e farsi fare un’analisi della propria capacità di accedere ad un mutuo e della somma che si può ottenere.

Stabilita la cifra a disposizione per l’acquisto la seconda domanda è: dove voglio vivere?

A questa domanda devi rispondere in maniera sincera, insieme agli altri membri della famiglia e stabilire quali sono gli aspetti più importanti per te.

Anche in questo caso ho visto persone cambiare casa dopo un anno dall’acquisto perché si sono innamorati della casa ma non hanno tenuto conto di altri fattori che nel quotidiano sono diventati importanti: ad esempio una coppia che ha acquistato una casa fuori città perché erano amanti della campagna e del giardino ha cambiato casa dopo 2 anni perché con la nascita del figlio si è resa conto che la distanza da compiere per andare al lavoro e accompagnare il bambino dai nonni o al nido faceva loro perdere 2 ore ogni giorno. L’arrivo del figlio era in programma quando hanno acquistato casa ma era ritenuto un fattore di poco conto.

La terza domanda è: che tipo di casa mi serve?

Se siete una coppia di ragazzi con un basso potere di acquisto e volete comprare una casa dove vivere insieme probabilmente un bilocale potrebbe andare bene, perché costa relativamente poco e vi consente di avere una casa di proprietà; se invece prevedete a breve la nascita di un figlio è inutile guardare i bilocali perché una cameretta, anche piccola,  vi servirà dopo breve tempo; se avete un cane è inutile cercare casa nel centro storico dato che non potrà stare sempre in appartamento, anche quando non ci siete, perché forse disturberebbe i vicini.

Queste sono tutte domande che un agente immobiliare dovrebbe fare alle persone che si rivolgono a lui per cercare e scegliere casa ma che, per esperienza, fanno in pochissimi; la tendenza è quella di portarti in giro a vedere più case possibili sperando che una vada bene per te.

 

scegliere casa 2L’ideale sarebbe, prima di andare in giro a vedere case, fissare un appuntamento in ufficio col proprio agente, investire 20 minuti di colloquio, verificare se esiste la casa dei sogni o se c’è qualcosa che si avvicina, dare già un’occhiata alle foto e alle planimetrie che la stessa agenzia ha a disposizione cosicchè si faccia già una prima selezione per poi iniziare la visione.

Stabilito anche il posto dove vivere e la tipologia di casa è necessario porsi un’altra serie di domande e poi utilizzare una griglia di risposta che ti aiuterà a scegliere la soluzione ottimale per le tue esigenze.

Quando cerchi casa è probabile che tu ne veda diverse per poi selezionarne 2 o 3 che ti sembrano perfette e tu sia in difficoltà a capire quale delle alternative è la migliore per te; con questo metodo la scelta si riduce ad un calcolo matematico e ti aiuta nella decisione:

  • Scegliere la casa più vicina al lavoro o quella vicino alla scuola dei figli?
  • Scegliere la casa più grande ma in condominio o quella un pochino più piccola col giardino?
  • Scegliere la casa più cara ma già ristrutturata o quella che costa poco e poi la sistemo come piace a me?

Le alternative sono tante e se oggi la scelta migliore sembra la casa A, domani ti svegli e decidi che la casa B è la tua casa ideale; considerando però che la casa è un bene immobile e probabilmente ci vivrai qualche anno questa soluzione può essere utile.

La Matrice Decisionale serve a scegliere fra 2 o 3 soluzioni, non utilizzarla se hai visto 30 case con 10 agenzie perché non ti aiuterebbe.

Devi creare alcune colonne, nella prima metterai i fattori più importanti, ( ovviamente i fattori sono soggettivi) nella seconda la casa in oggetto, prendi spunto dall’esempio che segue:

Esempio:

VICINANZA LAVORO CASA “A”
PRESENZA DI UNO SPAZIO ESTERNO CASA “A”
PREZZO CASA “A”
VICINANZA SERVIZI CASA “A”
CONTESTO / VICINATO CASA “A”
CONDOMINIO CASA “A”
EVENTUALI LAVORI CASA “A”
VICINANZA LAVORO CASA “B”
PRESENZA DI UNO SPAZIO ESTERNO CASA “B”
PREZZO CASA “B”
VICINANZA SERVIZI CASA “B”
CONTESTO / VICINATO CASA “B”
CONDOMINIO CASA “B”
EVENTUALI LAVORI CASA “B”

 

Ora è necessario dare un valore a questi elementi di scelta, definire cosa è più importante per te dando un punteggio a ciascuno da 1 a 10 dove 10 è indispensabile ed 1 è un elemento trascurabile.

 

I FATTORI CASA PUNTEGGIO I FATTORI CASA PUNTEGGIO
VICINANZA LAVORO CASA “A” 10 VICINANZA LAVORO CASA “B” 10
PRESENZA DI UNO SPAZIO ESTERNO CASA “A” 7 PRESENZA DI UNO SPAZIO ESTERNO CASA “B” 8
PREZZO CASA “A” 6 PREZZO CASA “B” 7
VICINANZA SERVIZI CASA “A” 7 VICINANZA SERVIZI CASA “B” 7
CONTESTO / VICINATO CASA “A” 8 CONTESTO / VICINATO CASA “B” 9
CONDOMINIO CASA “A” 7 CONDOMINIO CASA “B” 9
EVENTUALI LAVORI CASA “A” 8 EVENTUALI LAVORI CASA “B” 8
TOTALI 53 TOTALI 58

 

Adesso è più facile scegliere casa, no?

Una matrice di questo tipo potrebbe appartenere ad una famiglia dove i genitori lavorano in posti abbastanza vicini fra loro o lavora solamente uno dei due, amano ricevere amici a cena, abitare in un bel quartiere e all’interno di un palazzo decoroso; non si preoccupano di essere vicini alle scuole per i figli né se la casa ha bisogno di lavori per essere adattata alle loro esigenze, il costo è importante ma non è un elemento fondamentale nella scelta.

A questo punto è necessario attribuire un punteggio alle caratteristiche di ogni casa, per ognuno degli elementi importanti per la scelta; vale il solito discorso della scala da 1 a 10.

Alla fine c’è da vedere quanto il singolo elemento decisionale è presente nelle case che hai visto e fare un semplice calcolo del punteggio.

Ne verrà fuori una tabella dove avrai un risultato matematico del punteggio di “idoneità” della casa rispetto alle tue esigenze che ti consentirà di fare una scelta ragionata riguardo a quello che probabilmente è l’investimento più importante della tua vita.

E’ abbastanza ovvio che i valori finali non si discostino molto l’uno dall’altro perché comunque la matrice è stata applicata su case che a prima vista erano adatte alle tue esigenze, scegliere casa a questo punto dovrebbe essere più semplice

Se trovi la tua casa ideale non hai bisogno di utilizzare questo strumento, ma se sei indeciso fra due case diverse prova ad utilizzarlo e scoprirai che è molto utile.

clicca ===> QUI

e ti richiamerò al più presto.