VENDERE CASA 1Meglio sfatare subito qualche mito:

=> E’ VERO C’E’ LA CRISI….

=> E’ VERO CHE IL MERCATO NON E’ PIU’ QUELLO CHE ABBIAMO VISTO NEL 2005 – 2010…

=> E’ VERO ANCHE CHE LE BANCHE NON DANNO PIU’ I MUTUI A CHIUNQUE

Ma …..

QUESTO NON VUOL DIRE CHE OGGI NON SI POSSA VENDERE CASA!

Nel 2015 nella sola provincia di Bergamo ( CITTA’ ESCLUSA) sono stati venduti 8.422 immobili, con un aumento del numero di compravendite (non dei prezzi) del 11% rispetto il 2014. (fonte Agenzia delle Entrate)

Appurato che ogni anno vengono venduti molti immobili, cerchiamo di comprendere meglio: perché la tua casa, che è sul mercato già da alcuni mesi, non è stata ancora venduta?

 

Quello che devi capire subito è che il tuo immobile si trova in concorrenza con altre case, molte altre case… oltre 5.000 nel momento in cui sto scrivendo e sono tutte in competizione.

Ovviamente, nel caso specifico del tuo immobile, non sarai in concorrenza con tutti i 5.000 immobili, (se devi vendere un appartamento in centro a Ponte San Pietro non dovrai preoccuparti troppo del prezzo dell’attico in centro a Bergamo!),

però ti assicuro che oggi, per ogni acquirente che cerca seriamente casa, ci sono almeno alcune decine di immobili tra cui può scegliere.

Ora ti spiego quali sono stati gli errori che tu, o l’agenzia a cui hai dato l’incarico di vendita, avete commesso nel VENDERE CASA in questi ultimi 6 mesi – SCUSANDOMI FIN DA ADESSO SE SARO’ TROPPO SCHIETTO– Ma a me piace essere diretto e realista.

=>PREZZO TROPPO ALTO;

=>L’IMMOBILE NON VIENE PRESENTATO BENE;

=> L’IMMOBILE NON VIENE PUBBLICIZZATO BENE

Ottimo se magari è un bel mix di tutti questi 3 errori che spessissimo vengono commessi contemporaneamente. 


VENDERE CASA 2Il PREZZO TROPPO ALTO

Nella strategia di vendita di un immobile il prezzo ricopre un ruolo fondamentale infatti non è stato messo in prima posizione a caso. Come ho detto il tuo immobile è in competizione con moltissimi altri e oggi chi cerca casa nell’80% dei casi lo fa on-line… – certo con questo non voglio dire che dobbiamo dimenticarci del restante 20 % che lo fa off-line-  e sai qual’è la cosa migliore per chi cerca casa sui portali o sui siti delle agenzie?

Che tutti gli immobili vengono messi a confronto e si può facilmente valutare se un immobile rispetto agli altri è caro o meno. Solo alcuni anni fa, le case si cercavano solo sull’Eco di Bergamo, su riviste di settore, volantini o chiamando i cartelli appesi sui portoni, chi cercava casa non aveva una reale conoscenza del mercato.

Oggi invece può vedere le foto, leggere lunghe descrizioni, vedere già on-line le planimetrie e confrontare ogni dettaglio. Succede quindi che, se esistono immobili simili al tuo, (e ti posso assicurare che ne esistono) ma con un prezzo inferiore, i potenziali acquirenti verranno a vedere il tuo per rendersi conto che, ce ne sono altri più convenienti e faranno quindi un offerta per quella casa che già in partenza ha un prezzo inferiore.

Oltretutto se il prezzo è davvero troppo alto sai cosa succede? Chi cerca casa nemmeno viene a vederla casa tua riducendo a zero le possibilità di vendere il tuo immobile. Quindi se in 6 mesi a casa tua sono state fatte meno di 15 visite…. hai un problema grosso


VENDERE CASA 3IMMOBILE NON PRESENTATO BENE

Ammesso che il prezzo sia in linea con il mercato, bisogna fare in modo che il tuo immobile spicchi tra i migliaia in vendita. Sei fortunato perché stò per svelarti come fare! Devi sapere che la maggior parte delle persone che devono VENDERE CASA non hanno ancora capito che:

=> la carta da parati è passata di moda;

=> l’arredamento seminuovo anni 60, oggi ha 56 anni…56!!

=> le case andrebbero ritinteggiate almeno una volta ogni 20 anni….

=> quando la apri la casa ai potenziali acquirenti, le stesse devono essere ORDINATE, PULITE , possibilmente PROFUMATE e “SPERSONALIZZATE” ! ( cioè vanno tolte tutte quelle “cose” personali legate alla tua vita, onde poter far immedesimare il cliente nella sua nuova dimora – tanto prima o dopo dovrai farlo! Meglio portarsi avanti no?-)

=> la MUFFA e la VERNICE scrostata non danno un tocco originale alla tua casa

Se una di queste affermazioni (o più d’una) ti suona familiare..… intervieni quanto prima. Sono piccoli dettagli, ma fanno una differenza ENORME per chi sta per acquistare casa; certo mi rendo conto che a volte non sembra logico spendere anche qualche migliaio di euro per una casa che verrà venduta a breve, ma è l’unico modo che hai per venderla.

Ah! e le FOTO!  se vedete un agente immobiliare che fa le foto con una “macchinetta” digitale da 100 euro, o peggio ancora con il cellulare, buttatelo fuori a calci! Se l’hai fatto tu sei perdonato ma chiama subito un amico con una reflex che ti faccia un servizio fotografico. Il massimo sarebbe farsi aiutare da un “home Stager” cioè il professionista che si occupa della presentazione della casa.


VENDERE CASA 4IL TUO IMMOBILE NON VIENE PUBBLICIZZATO BENE 

Prima ti ho detto come si vendeva casa 10 anni fa; ora ti spiego come si dovrebbero promuovere le case oggi. Il mercato immobiliare oggi è ESTREMAMENTE competitivo e, risulta necessario pubblicizzare il tuo immobile “multicanalmente”…. Si lo so…. parola un po’ inventata… ma intendo dire che:

=> Non è sufficiente la pubblicità on-line;

=> Non è sufficiente la pubblicità off-line;

=> Non è sufficiente contattare le richieste che abbiamo a disposizione nella nostra Banca Dati; ( e se non lo sai, te lo dico adesso, il Gruppo Tecnocasa ha a disposizione un database nel quale confluiscono tutti i potenziali acquirenti che hanno avuto contatto con la singola agenzia e, a seconda della zona di ricerca, vengono dirottati all’agenzia di competenza)

=> Non è sufficiente limitarsi a lavorare con le persone che, grazie alla posizione dell’agenzia, entrano in ufficio chiedendo informazioni;

=> Non è sufficiente fare foto dell’immobile e pubblicarle su Facebook (anche se questo è il metodo più sbagliato per pubblicizzare una casa)

=> Non è sufficiente distribuire volantini o riviste di settore o come nel nostro caso i periodici in formato A5 o A4;

=> Non è sufficiente mettere il cartello in vetrina

MA…..

E’ l’UNIONE di tutti gli strumenti, cioè, devono lavorare TUTTI insieme, sinergicamente che portano a raggiungere il vero obiettivo: VENDERE CASA!

Ma perchè ti ho detto che la singola strategia pubblicitaria non va bene? O meglio… magari ci può stare all’inizio cioè quando sponsorizzi l’immobile per la prima volta…. certo “qualcuno” viene a conoscenza dell’appartamento in vendita e va bene se una di queste compra subito… ma cosa accade se non comprano? Cosa succede a lungo andare? Succede semplicemente che hai ESAURITO il tuo bacino di utenza!

Fine! Non hai altri potenziali acquirenti!

Quindi, dicevo, che devi integrare la promozione dell’immobile all’interno di un SISTEMA pubblicitario, ora cercherò di spiegarmi meglio con un breve esempio anche perchè questo è un aspetto davvero importante.

Dunque, tralasciamo per un attimo la vendita della casa e parliamo di CORPO UMANO….

VENDERE CASA 6

Sai che il corpo umano è una splendida macchina formata da più sistemi: esiste il sistema circolatorio, il sistema muscolare, il sistema scheletrico, il sistema nervoso, il sistema digerente, il sistema endocrino etc…

Ora, l’unione armonica di tutti i sistemi fanno sì che l’intero corpo umano funzioni correttamente e se c’è anche solo un minimo difetto in uno dei sistemi prima detti lo stesso si riflette sull’intero organismo, sei d’accordo con questo?

Bene, di conseguenza cosa accadrebbe? ….. Bè semplicemente….. stai male!

Ma cosa centra tutto questo con la vendita della casa? Qualsiasi strategia commerciale/pubblicitaria è come il corpo umano cioè è un SISTEMA INTEGRATO CON UN’ALTRO.

 Ora, mi rendo conto che non è semplice riuscire ad applicare al meglio gli strumenti prima detti, ma vediamo almeno che ci siano i fondamentali:

=>IL CARTELLO SUL PORTONE

Se non c’é è un problema-.

E’ uno degli strumenti di quelli “vecchi” ancora attualissimo, ed in mancanza di possibilità di promozione su volantini o riviste di settore, è il modo migliore per intercettare chi cerca casa proprio in qualche posizione particolare, magari per la vicinanza con alcuni familiari, scuole o lavoro.


VENDERE CASA 5=>WEB

Inutile prenderci in giro, chi cerca casa nel 2016 in un modo o nell’altro passa per il web. Sul Web marketing immobiliare ci si potrebbe scrivere un libro (e in effetti ne hanno scritti parecchi). Quello che devi sapere è che i portali principali, quelli insomma che registrano un maggior numero di accessi da chi cerca casa sono questi primi 6:

 

 I PORTALI/SITI PIU’ GETTONATI E POI A SEGUIRE
PORTALE TECNOCASA KIJIJI.IT
IMMOBILIARE.IT TROVACASA.NET
CASA.IT TROVACASA.IT
SUBITO.IT CASACLIK.IT
BAKECA.IT IMMOBILIWEB.COM
IDEALISTA.IT CHEANNUNCI.IT

 

 

E A SEGUIRE ANCORA
LIVELLOCASA.IT
VIVASTREET.IT
ICASE.IT
CASECASA.IT
DOMUSBAY.COM

 

In quest ordine. Assicurati di inserirlo o farlo inserire dall’agenzia immobiliare a cui hai dato l’incarico su tutti i portali/siti completi di foto…. Tante foto – fatte bene- e planimetrie ( PURTROPPO NON AVRAI IL PRINCIPALE….. TECNOCASA.IT 🙂 )

Ci sono inoltre molti utenti ( i “potenziali clienti) che non finiscono sui portali immobiliari perché preferiscono un approccio più personale, cercano quindi su google ed allora ecco che per VENDERE CASA bisognerà aiutarsi con una campagna di GOOGLE ADWORDS che te lo dico subito, è a pagamento ma è estremamente efficace per farsi trovare su internet

Bene, ora hai gli strumenti basilari per cambiare le sorti della vendita di casa tua, applicali e questi elementi uniti ad una buona conoscenza delle trattative immobiliari sicuramente ti aiuteranno a vendere casa.

 

ORA CONOSCI LE PROBLEMATICHE DA AFFRONTARE QUANDO DEVI VENDERE CASA.

 HO GIA’ AIUTATO TANTE PERSONE A VENDERE CASA E NON HANNO DOVUTO FARE TUTTE QUESTE ATTIVITA’ (PERCHE’ LE HO FATTE IO) FACENDO RISPARMIARE LORO TEMPO E DENARO

 COMPILA I CAMPI DEL MODULO DI CONTATTO SUL MIO BLOG E CI INCONTREREMO PER CAPIRE SE POSSO AIUTARE ANCHE TE. => clicca QUI

A Presto

Francesco Fortuna